Consulenti del lavoro: il ruolo fondamentale durante la pandemia

Consulenti del lavoro: il ruolo fondamentale durante la pandemia

Con la pandemia e la gestione dell’emergenza nelle aziende i consulenti del lavoro hanno riscontrato un aumento del lavoro del 30-40%.

Per le aziende l’emergenza sanitaria ha rappresentato uno stress dovendo occuparsi della riorganizzazione, lo smart working, la gig economy e la conciliazione tra vita e lavoro quindi i consulenti del lavoro hanno avuto un ruolo molto importante e non solo di soccorso.

I consulenti del lavoro insieme alle aziende hanno elaborato un nuovo modello di organizzazione del lavoro, gestendo anche lo smart working che in questo periodo è diventato sempre più importante. E con la fine dell’emergenza sicuramente i consulenti dovranno seguire le aziende nella preparazione di accordi individuali per il lavoro da remoto.

Molti studi di consulenti del lavoro hanno dovuto rafforzare l’organico pur avendo difficoltà nella ricerca di figure esperte e capaci di gestire una mole di attività diverse contemporaneamente oltre che la difficoltà di svolgere il lavoro in presenza presso le aziende pur avendo una richiesta di smart working. 

Tante sono le sfide da affrontare nei prossimi periodi, le pari opportunità, la sostenibilità, i fattori Esg, i sistemi di incentivazione e il welfare. Uno dei settori da tenere sempre più in considerazione è la gig economy anche se si attendono ancora regolamentazioni più dettagliate per questa tipologia di lavoro ed è per tale motivo che la figura del consulente del lavoro diventa fondamentale per le aziende.

Resta però il fatto che quest’anno sarà l’anno delle ristrutturazioni nelle aziende per via dello sblocco totale dei licenziamenti, infatti, in molte hanno già, grazie all’assistenza dei consulenti del lavoro, intrapreso soluzioni per la gestione degli esuberi.

Ed è proprio per questo che SI ITALIA grazie al suo modello consulenziale dall’esperienza ultraventennale, fatta anche con grandi Multinazionali, mette a disposizione ai propri clienti, dei professionisti del team in tutte le aree che riguardano il lavoro e la gestione del personale fino ad arrivare alla creazione della figura del Direttore del personale in outsourcing.

Fornendo anche supporto strategico e manageriale in tutti gli ambiti della direzione e organizzazione del lavoro: Crisis Management; Smart Working; Sicurezza Sul Lavoro; Crescita e sviluppo dell’azienda.

L’obiettivo è quello di consentire alle aziende di dotarsi di un manager in outsourcing, estremamente competente in materia di consulenza del lavoro ma soprattutto in gestione del personale, affiancando l’imprenditore e l’ufficio del personale nella gestione diretta dei lavoratori soprattutto in questo periodo di cambiamenti e riorganizzazioni dovute alla pandemia.

Richiedi una consulenza gratuita ai Professionisti di Si Italia.